rosato_del_corno

il vino cortese che alza il cappello al suo risveglio

Rosato del Corno

E’prodotto vinificando uve a bacca rossa con una particolare attenzione a svinarlo appena inizia la fermentazione (qualche ora di macerazione con le vinacce).

Vino dal profumo intenso e fiorito con sentore di mandorla, sapido con una buona acidità fissa.
E’ il vino tipico della sponda occidentale del lago di Garda ideato all’inizio del secolo da Molmenti.
Scheda tecnica - Rosato del Corno

Vitigno 50% Groppello 20% Marzemino 15% Barbera 10% Sangiovese 5% Merlot
Zona di produzione Montecorno- Desenzano d/G
Produzione per ettaro 55 q/Ha
Densità di impianto 3600 – 3800 ceppi/Ha
Altitudine Mt 105 s.l.m
Terreno di medio impasto con prevalenza di origine calcarea
Tipo di coltura allevamento a filare con potatura a Gouyot
Vendemmia precoce
Vinificazione diraspatura- breve contatto con le bucce durante la macerazione-
svinatura ad ottenimento del colore rosato. Termina la vinificazione in bianco in vasche di acciaio inox a temperatura controllata per mantenerne profumi e bouquet.
Resa circa 55 l/q Viene utilizzato solo il fior fiore del mosto senza alcuna pigiatura
Colore rosa
Profumo fruttato e floreale, lieve sentore di mandorla amara e rose
Sapore sapido, intenso e morbido
Temp. di degustazione 12°C
Vol° 12°~

Ideale con piatti estivi a base di pesce o carni bianche